I pellegrinaggi fanno parte da sempre della vita delle nostre comunità cristiane. Ma c’è un passo ulteriore da compiere ed è quello di inserire i pellegrinaggi nel contesto della pastorale ordinaria. 

Questo significa programmarli e viverli all’interno di un programma formativo globale che dia pienezza di senso alla meta scelta, ai tempi e alle modalità di attuazione.
Questo è tanto più importante perché la gente partecipa volentieri a questi momenti religiosi e si mostra disponibile a cogliere le possibilità che il pellegrinaggio offre: preghiera, riflessione sulla propria vita, celebrazione del sacramento della penitenza, formazione di legami di comunione con gli altri.
Raccomando quindi volentieri questo “Vademecum per la Pastorale dei Pellegrinaggi” preparato dall’ufficio diocesano competente. Mi auguro che le parrocchie lo usino con attenzione, ne tengano conto nella programmazione pastorale e operino la formazione di collaboratori parrocchiali come è previsto al n. 16.
Si tratta di un’attività preziosa che i laici sono particolarmente capaci di svolgere. Buon pellegrinaggio, dunque, a tutti; e che la mentalità del pellegrino si stampi nel nostro cuore.

Brescia, 18 giugno 2008
+ Luciano Monari

 

panorami baltici 23 aug 13.pdf

Informazioni sulle capitali Baltiche:

 

Riga: la Capitale della Lettonia, si trova sul Mar Baltico, è la città più grande delle Repubbliche Baltiche, stili architettonici come Art Nouveau o Jugendstil, predominano la città.

Tallinn, capitale della Repubblica di Estonia, è una città dai tratti medioevali, sulla costa orientale del Mar Baltico. Nonostante un passato turbolento, caratterizzato da dominazioni straniere e guerre, incendi e rivolte, la città è riuscita a conservare un centro storico inserito tra i Patrimoni Mondiali dell’Umanità dall’UNESCO.

Vilnius: capitale della piccola Lituania, bizzarra e bellissima, seduce i visitatori con la città vecchia in stile barocco, con le sue chiese, i campanili e la sua eccentricità. Questa è l'unica città che ha dedicato una statua a Frank Zappa. Sacro e profano si sono sempre mischiati da queste parti, per quanto riguarda campanili e chiese, a Vilnius c'è un detto che dice che in qualsiasi punto ci si trovi nella città si può vedere almeno una chiesa.

Associazione Volontariato GRUPPO PENSIONATI “Le do Sante”

DELLA CITTA’. PRANZO IN RISTORANTE,E NEL POMERIGGIO VISITE GUIDATE DEL MUSEO  DI VILLA BORGHESE, QUARTIERE EUR, RIENTRO IN HOTEL CENA E PERNOTTAMENTO.

QUINTO GIORNO VENERDI’

DOPO LA COLAZIONE IN HOTEL INCONTRO CON LA GUIDA PER LA VISITA DI CASTEL SANT’ANGELO DOVE SI PUO’ AMMIRARE UNO SPENDIDO PANORAMA DELLA CITTA’ E CAPPELLA SISTINA. PRANZO IN RISTORANTE E PROSEGUIMENTO DELLA VISITA DI ROMA ,RIENTRO IN HOTEL CENA E PERNOTTAMENTO.

SESTO GIORNO SABATO

PRIMA COLAZIONE IN HOTEL E PARTENZA PER IL VIAGGIO DI RIENTRO,CON SOSTE LUNGO IL PERCORSO.

PRANZO IN RISTORANTE E INCONTRO CON LA GUIDA PER LA VISITA DELLA CITTADINA DI AREZZO.

NEL POMERIGGIO PARTENZA PER IL RIENTRO PREVISTO IN SERATA.

Programma di massima; le visite potrebbero essere spostate a causa di eventi metereologici o  problemi di traffico

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA € 785,00=

SUPPLEMENTO SINGOLA € 150,00 

La quota comprende viaggio A/R con bus GT- dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno-visite guidate-sistemazione in hotel. La quota non comprende tutto quanto non elencato sopra.

Prenotazione entro il 30 novembre 2012 versando una caparra di € 185,00=

possibilità di pagamento dilazionato in rate di € 120,00= alle date sottoelencate

 27/12/2012; 31/1/2013; 28/2/2013; 28/3/2013; 18/4/2013

Per informazioni e ritiro del programma di viaggio Sala dell’Associazione tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.30 alle ore 11.00 e Oppure telefonando al n 3382228662

Prenotazione entro il 30 novembre 2012.

 

 

Iscrizione Newsletter

2012-02-01 09:00: Item Title of Your event
: 2012-02-30 20:58